[ubuntu-it] Un appello agli amici in Windows

mauro maupec a iol.it
Lun 9 Mar 2009 07:45:20 GMT


Il giorno lun, 09/03/2009 alle 08.06 +0100, A.Freemason ha scritto:
> C'Ú da dire che la prossima generazione di pc non avrÓ pi¨ il Bios ma  
> si stanno presentando sul mercato piastre madri, c'Ŕ giÓ qualche  
> portatile sperimentale con il sistema EFI  e, li si che ti imporranno  
> di usare un SO specifico, un p˛ come le macchine apple, e se vuoi far  
> girare altro ti attacchi dove meglio credi( dipende quali mezzi  
> pubblici vi sono in zona).
> 
> Nel momento che daranno una macchina out -OS, sarÓ il momento che  
> linux non sarÓ pi¨ free ma lo pagherai come qualunque altro SO.

..veramente ho letto che EFI:

"fornisce un ambiente per il boot multipiattaforma capace di fornire i
servizi base richiesti dai sistemi operativi"

http://www.levysoft.it/archivio/2007/08/27/efi-la-rivoluzionaria-tecnologia-che-sostituira-il-bios-il-mac-gia-lo-supporta-ma-i-pc-windows-sono-fermi-agli-anni-80-con-lantiquato-bios/

e che:

"Sebbene EFI sia stato sviluppato come parte integrante della
piattaforma Itanium, Intel conta di estenderne gradualmente i benefici
anche ai sistemi IA-32: in questo caso il chipmaker assicura che la
compatibilitÓ con il passato sarÓ garantita dalla possibilitÓ di far
coesistere i vecchi BIOS con EFI."

http://punto-informatico.it/270387/Hardware/News/evoluzione-del-bios-si-chiama-efi.aspx

E poi non ci dimentichiamo che stanno crescendo questi due progetti di
Bios Opensource:

http://www.coreboot.org/Welcome_to_coreboot

e

http://www.openfirmware.info/Welcome_to_OpenBIOS

..avranno un significato nella realta' dei pc, no?

Per questo non vedo come i sistemi operativi GNU/Linux debbano diventare
a pagamento, dal momento che l'Opensource procura tutto l'occorrente per
continuare ad esistere senza il "proprietario".. 

Dove l'hai letta quella profezia tremenda? :-)

mauro




Maggiori informazioni sulla lista ubuntu-it