[ubuntu-it] Problemi vari di avvio con Ubuntu in un PC

Isaia35 isaia35 a gmail.com
Dom 21 Lug 2013 10:03:32 UTC


Il 21/07/2013 10:16, Filippo Dal Bosco - ha scritto:
> Il giorno Sat, 20 Jul 2013 22:57:11 +0200
> Davide Depau <david.dep.1996 a gmail.com> ha scritto:
>
>
>> Comunque, secondo voi, ignorando le prestazioni dei due DE (tanto ha
>> una CPU buona e una grafica nVidia), per uno che arriva da Windows XP
>> è meglio KDE o MATE? Vi sembra stabile MATE come DE? Sono presenti i
>> problemi che si trovano in GNOME/Unity con, ad esempio, il bluetooth?
> se pensi a MATE è probabilmente preferibile che  installi Mint-Mate
> che sono integrati in un unica installazione.
>
> io non uso Mate ma talvolta   Mint-Cinnamon e mi sono trovato
> molto meglio che installare Ubuntu e poi Cinnamon.
>
>
Io mi sono trovato meglio ad installare Piumalinux. Ormai lo dico sempre 
e sono diventato un po' "rompi", me ne rendo conto, ma mi sto trovando 
alla grande. il bluetooth funziona bene e l'integrazione tra Mate e 
Ubuntu è molto buona. La distro è leggera, ma può essere "appesantita" a 
seconda del  bisogno dell'utente. Credo che anche uno non tanto esperto 
di Ubuntu possa trovarsi a proprio agio, benché io metterei in cantiere 
un discreto numero di ore di utilizzo per entrare in sintonia con linux 
arrivando da XP: non è solo una questione di DE, ma proprio di 
mentalità. Non sarebbe una cattiva idea un periodo di training senza 
dover fare cose "importanti" (ad esempio per lavoro) col rischio di 
farle male per la semplice imperizia nell'utilizzo di un sistema 
operativo nuovo. Questa, comunque, è l'esperienza che ho fatto io anni 
fa e non è detto che valga per tutti. Di certo tu sarai molto più 
reattivo di me nell'apprendimento, quindi non badarci.
A livello estetico, mi pare che KDE (Kubuntu) e Cinnamon siano più 
Winsows-like, mentre Mate è più Mac-like. Detto questo, però, tutto è 
affidato al gusto personale.
AH, dimenticavo: non ho installato Mint con Mate perché tempo fa mi 
combinò un guaio in installazione che ancora oggi non ho capito. So che 
da quella volta non ho più voluto saperne. Altri veri motivi (a parte 
questo mio personalissimo pregiudizio) non ce ne sono. Al limite, ho 
trovato Mint un po' pesante, mentre Piumalinux è bello leggero: anche se 
hai un'astronave al posto di una CPU, la leggerezza del sistema 
operativo è sempre un vantaggio...

Carlo.



More information about the ubuntu-it mailing list