[ubuntu-it] Quale versione Ubuntu per Pentium III?

antonello facchetti antonello.facchetti a alice.it
Ven 8 Gen 2010 12:28:29 GMT


V.I.S.L. ha scritto:
> Utilizzo da alcuni mesi Ubuntu 9.10 sul portatile hp 6735. Dopo qualche
> problema iniziale (wireless,soprattutto), causato certo da inesperienza,
> tutto va bene e mi dichiaro soddisfatta. Tanto che vorrei  istallare
> ubuntu anche sul vecchio Pentium III del '99: funziona tuttora
> discretamente con win 2000 professional, ma -preferenze  per ub. a
> parte- è ormai quasi impossibile trovare un antivirus adatto e il
> poveretto soffre di periodici "acciacchi". Qual è la versione più adatta
> a lui?
> Ringrazio e saluto
> Isabella
>
>
>   
Credo che in realtà il problema non sia la versione di ubuntu. 
Oltretutto utilizzare una versione datata può causare problemi quando 
non è più supportata: niente aggiornamenti e credo anche problemi 
nell'installare nuovo software da synaptic (bisogna riallineare gli 
indirizzi dei repository).
Piuttosto la questione è utilizzare un ambiente desktop più leggero di 
gnome/kde.
Una possibilità è Xubuntu con xfce.
Oppure ci sono altre distribuzioni basate su ubuntu con altri ambienti 
deskop ancora più leggeri. A memoria cito (poi con google li trovi 
facilmente) opengeu (enlightement mi pare), crunchbang (con openbox) e 
wattos (con lxde) che ho appena installato su un PIII 800mhz 250mb ram 
con risultati eccellenti e su un vecchio toshiba portatile amd 200mb ram 
del 1999.
Basati sulla ubuntu 9.04.,  e dopo pochi mesi si allineano alla versione 
ultima di ubuntu.
Altra soluzione installare una ubuntu "normale" minimale e poi 
istallarci un windows manager leggero.
Ora come ora lxde non mi pare male.

Per quanto poi riguarda il software eventualmente rinunciare a 
openoffice per abiword e gnucalc.

Antonello







Maggiori informazioni sulla lista ubuntu-it