[ubuntu-it] SIOCSIFADDR: No such device con Ubuntu 9.10

paolo massei paoafr a tin.it
Mer 11 Nov 2009 20:19:09 GMT


* mercoledý 11 novembre 2009, alle 10:02, Riccardo FABBRIS wrote:
> > Il modulo lo devi caricare  a mano se udev canna, con modprobe -a
> > <nomemodulo>.
> > 
> > Non e' che hai il nome di quel modulo li' nella 
> > blacklist di udev?
> 
> Leggendo su wiki.archlinux ho letto che la blacklist di udev Ŕ sotto /etc/rc.conf, file non presente sul mio pc.. Devo preoccuparmi?

No se non hai casini e conflitti fra periferiche ;-)

> 
> > 
> > Pero' prima:
> > 
> > 1) dmesg | grep eth
> 
> Niente

Allora la scheda di rete non viene vista;
1) perche' vien caricato il modulo sbagliato;
2) perche' non viene caricato nessun modulo.


>  
> > per vedere chi e cosa viene individuato/caricato
> > 
> > 2) lsmod 
> > per vedere i moduli caricati
> 
> root a kako-laptop:/home/kako# lsmod
>  

Manca il modulo "sky2" che secodno questa pagina:

http://cateee.net/lkddb/web-lkddb/SKY2.html

comanda la tua scheda. Lo danno disponibile dal kernel 2.6.16 "still
available" almeno fino al 2.6.31, qindi dovrebbe esserci.

A questo punto prova un:

sudo modprobe -a sky2

e vedi se viene trovato e caricato.

Lo fosse, allora prova a vedere se un bel

sudo ifconfig eth0 up

riporta errori o meno.

Non li riportasse, hai la scheda "vista" e puoi tentare di configurarla
con wicd o con altro tool che mette a disposizione ubu ( ora ho spianato
9.04 e 9.10 non mi si istalla quindi non posso controllare e a memoria
sparerei caXXate, quindi vedi tu).


> > 
> > Poi si va a sbirciare nei file in /var/log, robe tipo "messages", "syslog"
> > e via dicendo...
> 
> Sono troppo grandi per postarli.. C'Ŕ un modo per renderli visibili nel sito o devo metterli per forza su un ftp?
> 

Esempio:

root a ProteoTien:/home/ming# less /var/log/messages | grep Eth
Nov 11 16:07:24 ProteoTien kernel: r8169 Gigabit Ethernet driver 2.3LK-NAPI loaded

P.

-- 
La cattiva notizia e' che dio non esiste.
Quella buona, e' che non ne hai bisogno.

http://www.uaar.it





Maggiori informazioni sulla lista ubuntu-it