[ubuntu-it] una volta era /etc/skel

rezcik rezcik a yahoo.it
Mer 25 Mar 2009 12:05:06 GMT


bene bene,

> 
> Io ho dovuto fare la stessa cosa. Crei un utente fittizio,
> fai il login, setti tutte le impostazioni che vuoi...sfondo,
> voci men, grandezza fonts ecc, ed esegui il logout. Poi da
> root o da un'altro utente amministratore copi la home di
> quell'utente come /etc/skel o come "skel"
> alternativa. Ultimo setta i permessi della nuova
> "skel" come quelli di /etc/skel. 

si avevo pensato a una cosa del genere. Per settare una skel alternativa come fai? Modifichi adduser.conf o c' qualche opzione che non conosco del comando?

> 
> L'altro modo veloce  usare gconf per settare tramite
> shell o script alcune opzioni tipo la grandezza dei font e
> poi fare ancora il giochino della copie della home in una
> "skel". Ad esempio con 
> 
> gconftool-2 --set /apps/nautilus/preferences/desktop_font
> --type string "Sans 8"
> 
> 
> setti la grandezza dei font del desktop.
> Puoi anche farlo da interfaccia grafica con il programma
> gconf-editor. 

e questa  un ottima dritta. Si possono settare anche cose come gli sfondi e/o le applicazioni disponibili scriptando?

In ogni caso ora mi sono incuriosito. Come fa ubuntu a gestire i tre tipi di utenti? Voglio dire che pezzo di software gestisce i permessi e i privilegi quando clicchi su desktop user piuttosto che su non privilegiato?

Mi ci smazzero un po' su per capirlo.

Grazie mille!

Buona vita


      



Maggiori informazioni sulla lista ubuntu-it