[ubuntu-it] OT: linux, ambiente aziendale e rincorsa a windows

Francesco De Marchi f.demarchi a cislveneto.it
Mar 5 Giu 2007 05:27:13 BST


Max ha scritto:
> stavo ragionando sullo strapotere di windows in ambito aziendale...
> dovendo prendere delle decisioni, dovrò optare forse ancora una volta
> per windows, dato che ancora non c'è modo di gestire in modo veloce reti
> che non siano semplici, ed anche quelle con forti limitazioni dal punto
> di vista della gestione dei permessi e degli aggiornamenti...
>   
Se sono eterogenee no. Ma se sono solo Linux si!
> [...]
>
> e allora mi chiedo come mai sinora non sia stato intrapreso nessun
> progetto per creare un sistema di gestione di reti eterogenee che
> garantisse interoperabilità, gestione granulare di permessi di uso delle
> risorse e del software utilizzabile, ed infine degli aggiornamenti.
>   
Samba è un software prodotto sul Reverese engeegnering ossia andando a 
studiare i comportamenti dei client a dterminati stimoli e studiioando 
il traffico tra server e cient sostanzialmente. Quindi presumo che ci 
siano obbiettive difficoltà nel capire alcune cose perché evidentemente 
non essendoci documentazione di questo tipo devono andare ad okkio :). 
Esistono però software che ti consentono di aggiornare i vari client in 
modo automatico (WPKG credo).
> [...]
>
> perchè la comunità linux non è stata in grado di svincolarsi da una
> rincorsa centrata tutta su samba, puntando a realizzare un sistema
> originale che mettesse il tutto al riparo anche da grane legali?
>   
Credo che questo sia cmq dovuto al fatto che una soluzione di questo 
tipo non ti mette al riparo da grane legali e poi c'è sempre il problema 
di capire come si gestisce il permesso sul desktop e sui suoi 
componenti. Forse è perché la comunità è più concentrata su Linux che su 
Windows di cui conosce poco e lo stretto indispensabile.Sinceramente non 
lo so ma quello che so è che cmq per fare questo devi prima conoscere 
bene tutti i meccanismi di windows e M$ non te li spiega certo (Samba 
sta cercando di fare proprio questo).

Cix.



Maggiori informazioni sulla lista ubuntu-it