[ubuntu-it] petizione anti-ooxml

Marco M edodefili a yahoo.it
Ven 31 Ago 2007 18:22:25 BST


http://www.noooxml.org/petition-it


ubuntu-it-request a lists.ubuntu.com ha scritto: Invia le richieste di iscrizione alla lista ubuntu-it all'indirizzo
 ubuntu-it a lists.ubuntu.com

Per iscriverti o cancellarti attraverso il web, visita
 https://lists.ubuntu.com/mailman/listinfo/ubuntu-it
oppure, via email, manda un messaggio con oggetto `help' all'indirizzo
 ubuntu-it-request a lists.ubuntu.com

Puoi contattare la persona che gestisce la lista all'indirizzo
 ubuntu-it-owner a lists.ubuntu.com

Se rispondi a questo messaggio, per favore edita la linea dell'oggetto
in modo che sia più utile di un semplice "Re: Contenuti del digest
della lista ubuntu-it..."


Argomenti del Giorno:

   1.  errore iso? (Angelo Marra)
   2. Re:  errore iso? (paolettopn)
   3. Re:  aggiornare Ubuntu senza ADSL (Alessandro Massone)
   4. Re:  driver wi-fi minitar (virus)
   5.  iso;-( (Angelo Marra)
   6. Re:  iso;-( (exarsa)
   7. Re:  iso;-( (An3a)
   8. Re:  iso;-( (Daniele Zampighi)


----------------------------------------------------------------------

Message: 1
Date: Thu, 30 Aug 2007 23:28:40 +0200
From: Angelo Marra 
Subject: [ubuntu-it] errore iso?
To: Supporto per gli utenti Italiani di Ubuntu
 
Message-ID: <46D73688.1000604 a libero.it>
Content-Type: text/plain; charset=ISO-8859-15; format=flowed

Salve
ho messo le mani sul desktop per istallare la desktop come dicevo....
primo prob ERROR READING BOOT CD
che faccio riscarico la iso?
rimasterizzo?
grazie
Angelo marra



------------------------------

Message: 2
Date: Thu, 30 Aug 2007 23:30:09 +0200
From: paolettopn 

Subject: Re: [ubuntu-it] errore iso?
To: Supporto per gli utenti Italiani di Ubuntu
 
Message-ID: <1188509409.8251.3.camel a paolettopn>
Content-Type: text/plain; charset="iso-8859-1"

Ciao,

penso proprio di si.

Il live CD che ti sei masterizzato deve avere qualche problema o il
lettore non riesce a leggere il supporto CD.

Quando crei la live CD in formato ISO, al primo avvio seleziona "check
CD" o qualcosa di simile presente nella lista di selezione iniziale.
All'interno della ISO esiste un insieme di programmi che controlleranno
la corretta scrittura e lettura del tuo tuo CD che hai appena creato.
Se tutto è andato bene, al secondo avvio scegli se installare o avviare
la live CD.

Un saluto, 

Paolo


Il giorno gio, 30/08/2007 alle 23.28 +0200, Angelo Marra ha scritto:
> Salve
> ho messo le mani sul desktop per istallare la desktop come dicevo....
> primo prob ERROR READING BOOT CD
> che faccio riscarico la iso?
> rimasterizzo?
> grazie
> Angelo marra
> 
-- 
Paolo Garbin

System Administrator
Oracle DBA

Blog    : http://paolettopn.wordpress.com

Skype id: paolettopn

Launchpad member : https://launchpad.net/~paolettopn

Jabber user: paolettopn a jabber.linux.it

Linux user: #435436.

Ubuntu user: #15710.

------------------------------------
Non ho paura dei computer, ma della loro eventuale mancanza. Isaac Asimov
-------------- parte successiva --------------
Un allegato non testuale è stato rimosso....
Nome:        non disponibile
Tipo:        application/pgp-signature
Dimensione:  189 bytes
Descrizione: Questa =?ISO-8859-1?Q?=E8?= una parte del messaggio
 firmata digitalmente
Url:         https://lists.ubuntu.com/archives/ubuntu-it/attachments/20070830/863c4928/attachment-0001.pgp 

------------------------------

Message: 3
Date: Thu, 30 Aug 2007 23:39:15 +0200
From: "Alessandro Massone" 
Subject: Re: [ubuntu-it] aggiornare Ubuntu senza ADSL
To: "Supporto per gli utenti Italiani di Ubuntu"
 
Message-ID:
 
Content-Type: text/plain; charset="iso-8859-1"

Ciao
     Gianluca

Se devi riinstallare il tutto su se ho capto bene su un pc dove non hai
possibilità di adsl.

Puoi fare un ISO dell'HD e installarlo sull'altro.

Se non è così vai a fare un giro giro sui vari portali tipo es.debian  o su
ubuntu e scarichi i vari pacchetti che ti servono con annesse le dipendenze.

Io mi sono fatto un HD esterno in ISO dove sono arrivato fino ad oggi e man
mano che scarico dei pacchetti di un certo interesse li cerco e scarico
direttamente in una cartella e poi mi faccio il dischetti che servono.

Durante lo scaricamento dei pacchetti con synaptic quando termina e sta
aggiornando ho letto sulla finestra che lui aggiorna da una cartella
temporanea, non ho ancora capito dove si trova questa cartella e se il suo
contenuto viene rimosso dopo l'installazione.

Se i file in questa cartella non vengono rimossi semplificherebbe parecchio
il compito di ricuperare in pacchetti installati comprese le dipendenze.

Good work


Il 30/08/07, Gianluca Culot  ha scritto:
>
>  Buonsera a tutti della lista
>
> mi si pone un quesito arduo.
> E' possibile installare e tenere aggiornato Ubuntu senza una connessione
> Internet  (adsl) ?
> al momento tutte le installazioni che ho effettuato avevano a disposizione
> una connessione a banmda larga, e il setup di Ubuntu (fantastico) si è
> aggiornato automaticamente in corso d'opera con i moduli della lingua e
> altro.
>
> Avrei bisogno ora di installare un Ubuntu in una location dove non è
> disponibile un adsl.
> vorrei sapere se è possibile scaricare i moduli della lingua, le patch e i
> pacchetti per poi installarli a mano (ovviamente ;)  a mano )
>
> Grazie a tutti
>
> --
> ubuntu-it mailing list
> ubuntu-it a lists.ubuntu.com
> https://lists.ubuntu.com/mailman/listinfo/ubuntu-it
> http://wiki.ubuntu-it.org/Listiquette
>



-- 
Best regards from Italy
Alessandro Massone
-------------- parte successiva --------------
Un allegato HTML è stato rimosso...
URL: https://lists.ubuntu.com/archives/ubuntu-it/attachments/20070830/d8bbfb59/attachment-0001.htm 

------------------------------

Message: 4
Date: Fri, 31 Aug 2007 00:13:45 +0200
From: virus 
Subject: Re: [ubuntu-it] driver wi-fi minitar
To: Supporto per gli utenti Italiani di Ubuntu
 
Message-ID: <1188512025.9749.14.camel a HP-Pavilion>
Content-Type: text/plain; charset=utf-8

Il giorno gio, 30/08/2007 alle 22.55 +0200, Alessandro Massone ha
scritto:
> Grazie 
>         Massimiliano
> 
> Come si dice "Chi non risiga non rosiga". 

> Il mio problema non è tanto far funzionare la chiavetta wi-fi della
> minitar, appena inserita è stata riconosciuta ed è funzionante come
> "unkown usb vendor specific interface", ma installare i driver
> originali in linux per avere il controllo completo della periferica. 
> 
Sarà l'ora tarda, (forse non così tarda, ma alzandomi tutti i giorni
alle 6...), o la mancanza di esperienza in merito, comunque sia temo di
non aver capito. La periferica ti viene riconosciuta, ma allora qual'è
il problema? Devi configurarla come interfaccia di rete? se dai il
comando iwconfig da shell tutte le voci di risposta ti danno no wireless
extensions oppure una di restituisce qualcosa?

> Lo scopo finale non è solo quello di usare la chiavetta così a
> sestante ma come dico io "giocarci" come crearsi il programmino o
> altro per gestirla come ti pare e, se ci riesci fargli fare il caffè
> tanto di guadagnato risparmi sul caffè. 
> 
Apprezzo e ammiro il tuo spirito, ma già dormo poco se poi ci metti pure
i caffè come faccio ;-)

> Un prospetto del problema
> 
> Nelle condizioni attuali prospetto che per la prossima settimana
> riesca a caricare i driver, attualmente dopo varie scorribande sui
> siti già noti ,sourceforge e altri, oltre la documentazione estratta
> dal wiki , dovrei essere in grado di installare i source del Kernel,
> sempre che non incontri qualche comando o procedura non scritta. 
> 
> Dopo un giro di boa toccherà ai driver.
La procedura da seguire così come lo letta te lo scritta, domani ti
scrivo la parte dei driver di winzoz se sei sicuro che sono quelli che
ti servono...
> 
> 
> A proposito di record di collegamento il precedente record era
> detenuto sempre da due italiani ottenuto in Venezuela circa  250Km in
> SHF 2,4Ghz con potenze dell'ordine dei 100mW e due antenne paraboliche
> con guadagno di 35Dbm. 
> 
> 
> Grazie delle info ti farò sapere .
> 
> Good Work. 
> 
> 
> 
> 
> 
> 
> 
> 
> 
> 
> Il 30/08/07, virus  ha scritto:
>         Il giorno gio, 30/08/2007 alle 06.33 +0200, Alessandro Massone
>         ha
>         scritto:
>         > Scusa
>         >        Virus
>         >
>         > Nel frattempo li ho caricati mentre stavo visionando il wiki
>         in merito
>         > ai sorgenti.
>         >
>         > Non so quale utilità hanno mi leggerò l'articolo di wiki e
>         poi vedrò 
>         > come procedere.
>         >
>         
>         Figurati, come avevo scritto, non ho esperienza a riguardo,
>         utilizzando
>         un notebook "centrino" il mio wifi era perfettamente
>         funzionante... ;-)
>         
>         A riguardo però ho finito da poco di leggere il capitolo di un
>         libro che 
>         trattava proprio l'argomento,(Linux al 101%), se non riesci a
>         trovare
>         niente possiamo provarci assieme, magari ragionandoci in
>         due...
>         
>         Riassumendo stretto la procedura da eseguire si articolava in:
>         - Capire il chipset del dispositivo (partendo da lsusb -v e
>         ricavando 
>         il serial iniziare una ricerca essendo differente anche su
>         dispositivi
>         apparentemente uguali)
>         - Capito il chipset, controllare nei vari progetti opensource
>         se è
>         supportato, qui i link dei progetti:
>         http://www.linux-wlan.org Supporta chipset
>         Intersil-Prism2/2.5/3;
>         http://wwwmadwifi.net Chip Atheros AR5210, AR5211, AR5212,
>         AR5213:
>         http://acx100.souceforge.net chipset Texas Instruments
>         ACX100 / ACX111;
>         Se non trovi supporto qui per il tuo chipset puoi rincasare
>         su:
>         http://ndiswrapper.sourceforge.net Avrai letto sul wiki di
>         cosa si 
>         tratta
>         - Nel caso peggiore che sia necessario utilizzare i driver per
>         winzoz,
>         dice di non usare i driver col CD ma quelli che si trovano
>         url:
>         http://ndiswrapper.sourceforge.net/mediawiki/index.php/List
>         Nel caso non si trovassero i driver per il proprio chipset il
>         testo si
>         contraddice affermando che vale la pena provare a mali estremi
>         con i
>         driver forniti a corredo. 
>         
>         Per quanto riguarda i sorgenti del kernel qui cita la loro
>         necessità per
>         quanto concerne l'installazione da sorgente dei moduli
>         NdisWrapper, e
>         visto che mi è preso bene di scrivere:
>         
>         Installazione da sorgenti "NdisWrapper" 
>         Prerequisito fondamentale per utilizzare i moduli è l'utilizzo
>         di un
>         kernel recente (2.6.6 o 2.4.26).
>         E' necessario assicurarsi che sia presente un link dalla
>         directory dei
>         moduli a quella dei sorgenti del kernel. Se non c'è creare
>         tramite 
>         comando:
>         sudo lm
>         -s /usr/src/linux- /lib/modules/versione/build
>         E' necessario inoltre che i file di header siano presenti,
>         come succede
>         dopo aver provveduto ad una precedente compilazione. 
>         A questo punto scaricare i sorgenti di NdisWrapper da qui:
>         http://sourceforge.net/projects/ndiswrapper
>         decomprimendo l'archivio si creerà una directory il cui nome
>         sarà 
>         ndiswrapper-versione_scaricata, entrarci e dare il comando:
>         $sudo make distclean e poi $sudo make install
>         Al termine saranno installati sia i tool per gestire i driver
>         winzoz e
>         sia i moduli del kernel...
>         
>         Poi prosegue con la spiegazione di come installare i driver
>         ecc...
>         
>         Come faccio di solito quando sono prolisso, ora lascio una
>         piccola
>         curiosità per la quale sono contento, uno perché sono Italiano
>         e due
>         perché è un bel traguardo raggiunto... 
>         => RECORD MONDIALE RAGGIUNTO IN ITALIA <=
>         http://www.hwupgrade.it/news/networking/record-mondiale-collegamento-di-304-km-nella-banda-dei-5-7ghz_22330.html
>         
>         Sperando ti serva ciaooooo
>         
>         
>         --
>         ubuntu-it mailing list
>         ubuntu-it a lists.ubuntu.com
>         https://lists.ubuntu.com/mailman/listinfo/ubuntu-it
>         http://wiki.ubuntu-it.org/Listiquette
> 
> 
> 
> -- 
> Best regards from Italy 
> Alessandro Massone 
> -- 
> ubuntu-it mailing list
> ubuntu-it a lists.ubuntu.com
> https://lists.ubuntu.com/mailman/listinfo/ubuntu-it
> http://wiki.ubuntu-it.org/Listiquette




------------------------------

Message: 5
Date: Fri, 31 Aug 2007 10:47:16 +0200
From: Angelo Marra 
Subject: [ubuntu-it] iso;-(
To: Supporto per gli utenti Italiani di Ubuntu
 
Message-ID: <46D7D594.4090700 a libero.it>
Content-Type: text/plain; charset=ISO-8859-15; format=flowed

ho provato a rimasterizzare la iso.... niente
:-(
non è un buon inizio
per masterizzare uso cdburnerxp....
di solito funzionava.... con le altre distro  ubuntu, gli anni passati.
il fatto è che al menu di install ci arriva...
avete suggerimenti?
Danke
Angelo Marra



------------------------------

Message: 6
Date: Fri, 31 Aug 2007 10:59:02 +0200
From: exarsa 
Subject: Re: [ubuntu-it] iso;-(
To: Supporto per gli utenti Italiani di Ubuntu
 
Message-ID: <1188550742.12093.4.camel a studio>
Content-Type: text/plain; charset=utf-8

Il giorno ven, 31/08/2007 alle 10.47 +0200, Angelo Marra ha scritto:
> ho provato a rimasterizzare la iso.... niente
> :-(
> non è un buon inizio
> per masterizzare uso cdburnerxp....
> di solito funzionava.... con le altre distro  ubuntu, gli anni passati.
> il fatto è che al menu di install ci arriva...
> avete suggerimenti?
> Danke
> Angelo Marra
ciao
1. suggerimento
scaricare di nuovo (da un altro mirror!) la versione live CD "se
funziona.. tutto ok, altrimenti"
2. suggerimento
scaricare "CD alternate" e installare direttamente (no live CD)

good luck
armando





------------------------------

Message: 7
Date: Fri, 31 Aug 2007 11:41:15 +0200
From: An3a 
Subject: Re: [ubuntu-it] iso;-(
To: "Supporto per gli utenti Italiani di Ubuntu"
 
Message-ID:
 <3c00450b0708310241n5fdb5f9dpb0e46722642fba8b a mail.gmail.com>
Content-Type: text/plain; charset=ISO-8859-1

Il 31/08/07, Angelo Marra ha scritto:
> ho provato a rimasterizzare la iso.... niente
> :-(
> non è un buon inizio
> per masterizzare uso cdburnerxp....
> di solito funzionava.... con le altre distro  ubuntu, gli anni passati.
> il fatto è che al menu di install ci arriva...
> avete suggerimenti?
> Danke
> Angelo Marra
>


io avevo avuto (con una versione 6.x che ora non ricordo) anche
problemi perche' masterizzavo ad una velocita' troppo elevata.
avevo risolto masterizzando a bassa velocita', mi pare 4x

ciau

-- 

An3a

"I fulmini sono bambini che cercano l'anima dei giocattoli a colpi di martello."
Erri De Luca - Il contrario di uno

Linux User #405738
http://counter.li.org



------------------------------

Message: 8
Date: Fri, 31 Aug 2007 12:56:40 +0200
From: "Daniele Zampighi" 
Subject: Re: [ubuntu-it] iso;-(
To: "Supporto per gli utenti Italiani di Ubuntu"
 
Message-ID:
 <5fd18fa20708310356i6a36974bge8632e1869c26783 a mail.gmail.com>
Content-Type: text/plain; charset=UTF-8

Il 31/08/07, Angelo Marra ha scritto:
> ho provato a rimasterizzare la iso.... niente
> :-(
> non è un buon inizio
> per masterizzare uso cdburnerxp....

Con K3b non ho mai avuto problemi a mastreizzarmi delle ISO o
quant'altro. Te lo consiglio.

Daniele Z.
-- 
Sto lavorando duro per prepare il mio prossimo errore
              Bertolt Brecht

Linux user # 404412 - Ubuntu User # 17027

------------------------------

-- 
ubuntu-it mailing list
ubuntu-it a lists.ubuntu.com
https://lists.ubuntu.com/mailman/listinfo/ubuntu-it
http://wiki.ubuntu-it.org/Listiquette


Fine di Digest di ubuntu-it, Volume 34, Numero 86
*************************************************




*   *   *  
Legge di Lowery: Se si blocca, forzalo. Se si rompe, tanto si doveva cambiare.
          *   *   *
Le idee migliori sono proprietà di tutti.
(Seneca)
          *   *   *  
Q:Ho bisogno di odiare e combattere Microsoft?
A:No, non devi. Non che Microsoft non sia detestabile, ma esisteva una cultura hacker molto prima di Microsoft e ne esisterà ancora una molto dopo che Microsoft diventerà un ricordo.
(ESR, How to become an hacker)
          *   *   *
Offrire il Linus Torvalds Award alla Free Software Foundation è un po' come dare il Premio Han Solo all'alleanza ribelle di Guerre Stellari.
(Richard Stallman ricevendo il Linus Torvalds Award for Community Service a nome della Free Software Foundation al Linuxworld (agosto 1999) )
       
---------------------------------

---------------------------------
L'email della prossima generazione? Puoi averla con la nuova Yahoo! Mail
-------------- parte successiva --------------
Un allegato HTML è stato rimosso...
URL: https://lists.ubuntu.com/archives/ubuntu-it/attachments/20070831/00905b69/attachment-0001.htm 


Maggiori informazioni sulla lista ubuntu-it